Attivita' ginnica

Sport In Gravidanza

È il buon senso a indicare che i cambiamenti fisici e morfologici che si verificano
in gravidanza possono interferire con la capacità della donna di impegnarsi in alcune
forme di attività fisica, e che sia da evitare un’attività fisica che comporti un eccessivo
impegno, il rischio di traumi addominali e cadute o impatto fisico. Gli studi tesi a definire
e valutare, sotto il profilo beneficio/danno, un’attività fisica moderata sono pochi e di
scarsa qualità.

Raccomandazioni
▸ I professionisti devono informare le donne in gravidanza che iniziare o continuare
un’attività fisica moderata in gravidanza non è associato a eventi avversi.
▸ I professionisti devono informare le donne in gravidanza riguardo i potenziali perico-
li di un’attività sportiva che preveda impatto fisico e possa comportare il rischio di cadute
e traumi addominali e notevole sforzo fisico.
▸ I professionisti devono informare le donne che le immersioni subacquee in gravidanza
sono risultate associate a difetti congeniti e a malattia fetale da decompressione.

                                            Linee Guida Ministero della Salute (2014)