Trattamento Laser

CONSENSO AL TRATTAMENTO LASER
STUDIO MEDICO DI GINECOLOGIA E OSTETRICIA
Dott.ssa Gabriela BAIOCCHI
cell: 347.1187815
Email: g.baiocchi18@gmail.com

(Preleva il pdf da leggere stampare e sottoscrivere) informativa

CONSENSO INFORMATO PER IL TRATTAMENTO LASER VAGINALE
PER IL RIPRISTINO FUNZIONALE DELLA VAGINA
 Sig.ra___________________________________________________________________________
-  Nata il___________________________________a ______________________________________
 Sono stata informata che per la mia condizione clinica di :________________________________
 _______________________________________________________________________________
è possibile utilizzare un trattamento con il laser, utilizzando uno strumento dedicato , che stimola la irrorazione ematica, la produzione e il rimodellamento del collagene, una maggiore idratazione e trasudazione vaginale consentendo cosi il recupero funzionale dei tessuti vaginali. Il trattamento laser vaginale è un metodo ambulatoriale, indolore e sicuro.
Lo strumento L’apparecchio dedicato è Erbium Yag Laser, uno strumento studiato, realizzato sperimentato per questa indicazione. Questo laser emette una luce infrarossa che non penetra profondamente nei tessuti, essendo assorbita dall’acqua contenuta negli strati più esterni.
La procedura: La procedura viene eseguita in ambulatorio; non prevede anestesia essendo indolore e non necessita di incisioni o punti di sutura. La durata del trattamento è di circa 15-20 minuti .
Il trattamento completo richiede 2-3 sedute a distanza di circa 30 giorni.
La quasi totalità (95 %) delle donne trattate riferisce di un effettivo miglioramento della sintomatologia.
La decisione su quanti cicli di trattamento saranno necessari sarà presa dal Ginecologo in funzione della risposta.
La risposta terapeutica dipende in parte dalla severità del disturbo iniziale.
 INDICAZIONI
ATROFIA VAGINALE : Il calo di estrogeni dopo la menopausa causa sintomi fastidiosi e persistenti quali secchezza, prurito, e irritazione vaginale, e dolore durante il rapporto sessuale (dispareunia). La terapia ormonale locale rappresenta un presidio fondamentale per risolvere questi problemi. Tuttavia molte donne non accettano trattamenti ormonali prolungati e purtroppo alcune presentano controindicazioni assolute. Il laser vaginale consente un trattamento non ormonale, sicuro anche nelle donne operate per tumori ormono-dipendenti. L’azione del laser determina un ripristino funzionale delle strutture della vagina, riducendo l’atrofia e la dispareunia.
 DILATAZIONE DELLA VAGINA (vagina ampia) : Il rilassamento delle strutture vaginali dopo il parto può determinare una dilatazione vaginale, con una perdita di tono che può alterare i rapporti sessuali. La ginnastica perineale non sempre è efficace. Con il laser vaginale è possibile trattare questi casi in cui l’intervento chirurgico è un trattamento troppo aggressivo e non privo di potenziali effetti collaterali. Il trattamento laser vaginale tende a ripristinare la normale ampiezza della vagina e rinforza l’area immediatamente all’esterno della vagina. Il laser vaginale è indicato quando non vi sia un prolasso rilevante dell’utero con un interessamento notevole delle strutture di sostegno.
INCONTINENZA URINARIA: L’azione della terapia con laser è indicata per il trattamento dell’incontinenza urinaria da stress di grado lieve e moderata, in cui la ginnastica perineale non ha funzionato ed in cui il trattamento chirurgico può inizialmente sembrare eccessivo. Il trattamento con il laser vaginale ripristina il collagene e la vascolarizzazione vaginale aumentandone il tono muscolare, la forza e il controllo volontario della muscolatura della vagina: il rafforzamento di queste strutture determina un miglior supporto della uretra e della vescica, migliorando la continenza urinaria.
EFFETTI COLLATERALI
Gli effetti collaterali sono abitualmente minimi e transitori: la maggior parte delle donne riferisce solo leggeri arrossamenti o lievi gonfiori. Questi fastidi, immediatamente successivi alla seduta, solitamente si risolvono con un 24-48 h di riposo e applicazioni di creme vaginali, evitando i rapporti sessuali, il bagno caldo in vasca e l'esercizio fisico vigoroso.
Informata dal Dr_____________________________________________che ha risposto in maniera completa e comprensibile alle mie domande ed ha chiarito i miei dubbi, acconsento al trattamento Laser Vaginale.
Città____________________
Firma_______________________________________________________________
Firma del Medico________________________________________________________